Il Comitato Olimpico Internazionale e Scholas portano la Scuola del Mare e della Spiaggia in Argentina, Portogallo ed El Salvador

Attraverso il portfolio Olympism365 “Sport, Educazione e Mezzi di Sostentamento” verrà sviluppata la scuola di surf e di vita.

Il Portafoglio, promosso dal CIO e guidato dalla Fondazione SES, mira a rafforzare le competenze, migliorare l’accesso a un’istruzione di qualità e aumentare le opportunità di lavoro e imprenditorialità per adolescenti e giovani in America Latina, Caraibi ed Europa. Il lancio di Olympism365 “Sport, istruzione e mezzi di sussistenza” è stato effettuato dal CIO durante i XIX Giochi Panamericani, segnando una pietra miliare nella promozione dello sviluppo giovanile educativo e sportivo sostenibile. 

Riflettere sui valori olimpici: un impegno per il futuro dei giovani

Lo stesso Thomas Bach, presidente del CIO, era presente al lancio del Portfolio Olympism365, che consolida l’idea che lo sport non è solo una forma di intrattenimento, ma anche un potente strumento di empowerment e trasformazione sociale.

Fin dalla sua fondazione, il CIO si è impegnato a utilizzare il potere unificante dello sport per promuovere la pace e la comprensione globale. Lavorando a stretto contatto con organizzazioni come Scholas Occurrentes, il CIO amplia la sua portata e la capacità di avere un impatto positivo sulla vita dei giovani, ispirandoli a raggiungere il loro pieno potenziale sia dentro che fuori dal campo di gioco.

 

Scholas x Sea and Beach School: trasformare la vita attraverso lo sport e la natura

Scholas si unisce al Comitato Olimpico Internazionale e alla Fondazione SES per portare la Sea and Beach School in Argentina, Portogallo ed El Salvador, offrendo ai giovani l'opportunità di rafforzare la propria identità personale, sviluppare le proprie competenze socio-emotive, migliorare le proprie opportunità di occupabilità attraverso lo sport e connessione con la natura attraverso il surf, l'arte e il pensiero.

La scuola di surf è uno spazio dove i giovani creano il loro stile come atleti e come persone, ogni giorno dell'anno. Il programma coinvolge adolescenti in diverse situazioni socio-culturali ed economiche; di fedi diverse, in situazioni vulnerabili e a rischio di abbandono scolastico. Attraverso il surf sperimentano un legame con la natura e ricevono l'incoraggiamento a credere in se stessi. Scholas ritiene che lo sport sia parte integrante dell’educazione, considerando il gioco, l’arte e il pensiero come linguaggi della libertà. Senza una ragione, semplicemente per la gioia di essere responsabili della chiamata ad ascoltare, creare e celebrare.

Conclusione: un futuro stimolante

Questo sforzo congiunto rappresenta un progresso significativo verso un futuro più inclusivo e pieno di speranza, in cui i valori olimpici fungono da guida per ispirare e responsabilizzare le generazioni future.

Diseño sin título