Gastón Pauls ha visitato la sede di Scholas del Barrio 31 a Buenos Aires, Argentina.

Il movimento giovanile per l'educazione di Scholas apprezza la visita di Gastón Pauls alla comunità del Barrio 31 a Buenos Aires, Argentina. E poi la sincerità e la profondità dei colloqui con le ragazze del quartiere e della Lega Calcio, le esperienze e le storie condivise. e il suo impegno come ambasciatore di Scholas per costruire e rafforzare reti che aiutino ulteriormente a prevenire le dipendenze e a dare voce ai giovani.

Durante la visita, Gastón ha condiviso profonde riflessioni sul senso della vita. Con le sue stesse parole: «Il significato, innanzitutto, è la ricerca. Non credo che abbia alcun senso, ma piuttosto ha a che fare con la ricerca per non perdersi, per non ignorarsi, per non interrogarsi, per non rispondersi. Le risposte che troviamo generano anche nuove domande. E anche ascoltare il significato degli altri può aiutarmi a trovare il mio significato.

Inoltre, ha espresso la sua ammirazione per Scholas Occurrentes, descrivendolo come "un sogno diventato realtà". Secondo Gastón, Scholas è un sogno condiviso e una manifestazione tangibile di porte che si aprono. Ha osservato l'energia in movimento e ha sottolineato l'importanza di continuare a insistere sulla proposta educativa di Scholas: "C'è qualcosa che alimenta, dobbiamo continuare a proporlo".

Siamo entusiasti della possibilità di lavorare insieme a Gastón Pauls e di continuare a costruire ponti attraverso l'istruzione. La loro visione e il loro impegno arricchiranno senza dubbio i nostri sforzi per fornire opportunità educative significative.

Benvenuto Gastón nel Movimento Giovanile per l'Educazione!