San Pablo apre le porte al VI Incontro Mondiale di Young Scholas – ORT

Cento giovani provenienti da 80 città si incontrano in Brasile, con l'educazione al centro del dibattito come strumento più potente per costruire un dialogo interreligioso e interculturale dei giovani per una cultura di pace. Papa Francesco parteciperà all'evento insieme ai giovani.

San Paolo, 20 ottobre – Il VI Incontro Mondiale della Gioventù organizzato dal Movimento Educativo Internazionale Scholas Occurrentes e World ORT avrà la sua sesta edizione tra il 23 e il 26 ottobre nello Stato di San Paolo, dove vivranno un’esperienza di convivenza, dialogo e riflessione.

Questo incontro è il risultato della collaborazione tra ORT e Scholas, due organizzazioni con un obiettivo comune: rendere il mondo un posto migliore attraverso l'istruzione. Cerca di fornire uno spazio ai giovani di tutto il mondo per sviluppare il loro potenziale, indipendentemente dalla loro origine. 

Giovani provenienti da Argentina, Bulgaria, Brasile, Colombia, Spagna, Stati Uniti, El Salvador, Ecuador, Haiti, Israele, Italia, Messico, Mozambico, Portogallo, Panama, Perù, Paraguay, Venezuela e Sud Africa celebreranno la diversità culturale e religiosa, condividere attività ed esperienze che promuovano la cultura dell’incontro. 

L'asse concettuale dell'evento sarà L'INCONTRO. Trovaci nel mancia riconoscere le nostre singolarità, ciò che ci rende ciò che siamo e, a sua volta, poter stare con gli altri. Trovaci nel molteplicità abitare e costruire un mondo comune, rispettoso e diverso. Ritrovarci per trasformarci e trasformare con il ns movimento alle nostre stesse comunità.

 

Papa Francesco, vescovo di Roma e massima autorità della Chiesa cattolica, darà un messaggio ai giovani. Il Santo Padre è promotore del protagonismo dei giovani nel mondo come agenti di cambiamento. Questo evento, appunto, si è tenuto per la prima volta nel 2016 nella Città del Vaticano. Le edizioni successive si sono svolte a Gerusalemme (2017), Buenos Aires (2018), Città del Messico (2019) e Panama (2022). Questi paesi lo hanno dichiarato di interesse educativo e culturale. 

Più di sette anni fa, José María del Corral e Dario Werthein, uomo d’affari latinoamericano con un forte impegno a favore dell’educazione, unirono le forze per perseguire l’espansione di questi incontri con la convinzione che l’educazione sia la chiave per un mondo più giusto e sostenibile pace.

Scholas Ocurrentes è un movimento educativo internazionale creato da Papa Francesco. Cerca di rispondere all'appello di Papa Francesco a creare la Cultura dell'Incontro. Lo realizza attraverso una nuova educazione che cerca di riportarci a contatto con la vita attraverso lo sport, l'arte e la tecnologia.